La Fotografia Digitale
 

AIUTO per superamento quiz ECM
1 | 2 | 3 |

Robertino 17 Ago 2017 13:56
Mi trovo nell'incresciosa situazione di dover rispondere a dei quiz di
fotografia che posso ripetere solo un numero limitato di volte, e che ho
già sbagliato senza, però, che mi venga fornita alcuna indicazione circa
quali siano state o meno e risposte sbagliate.
C'è qualcuno che mi può dare delle indicazioni? Di seguito riporto
alcune tra le domande che mi sono sembrate più ostiche ed accanto o
segnato le mie risposte.
Avrei bisogno si sapere quali siano le risposte esatte.
Ringrazio di cuore anticipatamente chiunque mi vorrà dare un aiutino.
Ciao
Robertino
DI SEGUITO PARTE DEL TEST:

02.Dove vengono memorizzati gli scatti in una fotocamera digitale?
Nel Display Lcd
In una memory ******* ***************xx
Nell’ottica
Nel sensore della fotocamera

04.Qual è l’unità minima alla base di ogni immagine digitale?
Il pollice *************************x
Il punto
La fotocellula
Il pixel
 
06.Quale tra questi valori di lunghezza focale di un obiettivo produrrà
il maggiore angolo di campo visivo?
18 mm *************************
80 mm
200 mm
50 mm
 
07.Quale delle seguenti affermazioni è quella corretta?
Moltiplicando il numero di pixel presenti sull’asse verticale per i
pixel dell’asse orizzontale si ottiene la risoluzione dell’immagine *******
***************
Maggiore è il numero di pixel, maggiore sarà la risoluzione dell’immagine
Minore è il numero di pixel, maggiore sarà la risoluzione dell’immagine
Un’immagine composta da pochi pixel se ingrandita avrà una migliore
risoluzione
 
08.Quale tra le seguenti affermazioni è vera?
Il rapporto tra la lunghezza focale di una lente e l’a~ngolo di campo
visivo ottenibile è direttamente proporzionale
Minore è la lunghezza focale, minore sarà l’angolo di campo visivo
Maggiore è la lunghezza focale, maggiore sarà l’angolo di campo visivo
Il rapporto tra la lunghezza focale di una lente e l’angolo di campo
visivo ottenibile è inversamente proporzionale ********************x
 
10.La fotografia odontoiatrica comprende:
Foto solo extraorali
Foto extraorali e foto intraorali
Foto solo intraorali
Foto close up ***************x
 
11.Quali sono i piani di riferimento che permettono di posizionare
correttamente il paziente per la fotografia in odontoiatria?
Piano coronale – Piano orizzontale
Piano orizzontale – Piano di Francoforte ********************
Piano sagittale – Piano di Francoforte
Piano mediano- Piano coronale
 
13.La luminosità di un obiettivo:
Dipende dalla lunghezza focale e dal tempo di esposizione
Dipende dalla lunghezza focale e dal grado di apertura del diaframma
**********xx
Dipende dalla lunghezza focale e dal più alto valore di ISO
Dipende dalla lunghezza focale e dall’angolo di campo quella
 
14.Le dimensioni (il formato) del sensore Full Frame sono:
24x36 mm
35x16 mm
24x16 mm ***************
20x36 mm
  
16.Cosa si intende per dimensione di un’immagine digitale?
Il numero di volte che un’immagine può essere ingrandita
Il numero totale di pixel contenuti in essa ***************x
La densità dei pixel in relazione ad una determinata area
Le sue dimensioni di altezza e larghezza in cm


01.L’autofocus a contrasto di fase, quando il contrasto di una scena è
basso:
È il più indicato per la messa a fuoco ***************
Migliorerà la visualizzazione
Risulterà inefficace
Agisce migliorando i colori della scena
 
02.I sistemi passivi di messa a fuoco automatica (autofocus):
Sono sistemi che regolano la messa a fuoco manuale
Possono essere a rilevamento di fase o di contrasto ***************
Si attivano impostando la fotocamera su MF
Si basano sull’emissione di diverse tipologie di onde
 
04.Impostando la fotocamera in Modalità a priorità di diaframma:
Non è possibile impostare l’apertura del diaframma
Tempo di esposizione e apertura di diaframma vengono impostati dalla
fotocamera
È possibile impostare manualmente l’apertura del diaframma ***************x
È necessario impostare manualmente il tempo di esposizione
 
05.Quando la curva dell’istogramma relativo ad una immagine fotografica
è spostata sul lato sinistro:
Sono presenti alte luci ***************
La fotografia presenta zone scure sul lato destro
Sono presenti toni scuri
La fotografia è correttamente esposta
 
06.Quando l’istogramma è sbilanciato verso destra significa che:
Nell’immagine c’è una predominanza di toni chiari
L’immagine è sottoesposta ***************xx
L’immagine non è a fuoco
L’immagine è mossa
 
07.Cosa determina l’utilizzo di un alto valore del parametro ISO?
I colori risulteranno più brillanti
Una diminuzione del rumore digitale
Un tempo di esposizione più lungo
Una maggiore sensibilità del sensore alla luce ***************xx
 
08.Aumentando la velocità di scatto dell’otturatore (tempo di posa):
Aumenta il grado di illuminazione
Diminuisce il grado di illuminazione
Per ottenere una foto correttamente esposta sarà necessario diminuire
l’apertura del diaframma *************************xx
Aumenta il rischio di ottenere una fotografia mossa
 
09.Cosa si intende con il termine “messo a fuoco”?
Quando il soggetto fotografato risulta ben definito e nitido ***************
Fare in modo che il soggetto della nostra fotografia risulti al centro
dell’immagine
Ottenere una fotografia sottoesposta
Ottenere una fotografia sovraesposta
 
10.La modalità di scatto Program:
Non consente alcun intervento da parte del fotografo
Consente il pieno controllo di tutti i parametri
Consente di modificare la coppia tempo-diaframma scelta dalla fotocamera
***********************************x
Consente di impostare manualmente il tempo di esposizione
 
11.I sistemi attivi di messa a fuoco automatica (autofocus):
Sono a rilevamento di contrasto ********************
Valutano l’area della profondità di campo
Si basano sulla valutazione dell’istogramma
Si basano su ultrasuoni e infrarosso
 
12.Quale delle seguenti affermazioni è corretta?
La profondità di campo non dipende dalla distanza del soggetto
Maggiore è la profondità di campo, maggiore sarà l’apertura del diaframma
Minore è l’apertura del diaframma maggiore sarà la profondità di campoxx
***************xx
La profondità di campo è la zona di sfocatura
 
13.Il bilanciamento del bianco:
Si può impostare solo sulle fotocamere digitali reflex ***************xx
È un’impostazione della fotocamera che serve a migliorare l’esposizione
È necessario solo in casi particolari
È necessario per fare in modo che i colori dell’immagine scattata
corrispondano a quelli reali
 
16.Quale tra le seguenti costituisce l’apertura di diaframma più ampia?
f/2 ******************************
f/ 5.6
f/ 2.8
f/22
Robertino 17 Ago 2017 15:22
Maigret <mi@you.it> ha scritto:

> non ho capito se è un troll, se è il caldo o se ha dato una testata nel
> muro.

sono semplicemente uno cui la macchina fotografica serve per acquisire
documentazione, possibilmente nel migliore dei modi, impostando quanto più
possibile in automatico e delegando il compito ad un'assistente.
Queste domande mi vengono poste per crediti ECM e per quanto a te possano
sembrare scontate, per i non cultori della materia non lo sono affatto.
Neppure sono un appassionato della tecnica, nè tanto meno ho tempo da
buttare via.
Non è una mia pensata costringere ad acquisire crediti ECM con
problematiche che non mi serve approfondire nella pratica: nella pratica
preferisco dedicarmi a come curare una patologia, ma non sono io che posso
scegliere...
Gelatina 17 Ago 2017 15:23
Il 17/08/17 14:44, Maigret ha scritto:
> "Robertino" <2071invalid@mynewsgate.net> ha scritto nel messaggio
> news:201708171156542071@mynewsgate.net...
>
>> 16.Quale tra le seguenti costituisce l'apertura di diaframma più ampia?
>> f/2 ******************************
>> f/ 5.6
>> f/ 2.8
>> f/22
>
> non ho capito se è un troll, se è il caldo o se ha dato una testata nel
> muro.
>
>


diciamo che la tecnologia supera di gran lunga i bignami, una volta
copiare si faceva col compagno di banco, ora non più.
meglio un asino fotografo o un fotografo asino?

--

Gelatina at:
www.gelatina.altervista.org

(Large Format Photography)
Gelatina 17 Ago 2017 15:25
Il 17/08/17 15:22, Robertino ha scritto:
delegando il compito ad un'assistente.

mi pare che ti sei risposto da solo... delega il quiz all'assistente e
vivi felice.


--

Gelatina at:
www.gelatina.altervista.org

(Large Format Photography)
go_brexit_go 17 Ago 2017 16:00
Robertino <2071invalid@mynewsgate.net> ha scritto:

> Queste domande mi vengono poste per crediti ECM e per quanto a te possano
> sembrare scontate, per i non cultori della materia non lo sono affatto.

Materiale su cui trovare le risposte che ti servono:

https://www.nital.it/corso_foto_digitale/corsofoto_digitale.pdf

http://www.fotousato.com/corsobase/Corso%20base%20di%20fotografia%20digitale%20-%20Slide.pdf

http://www.gianlucabocci.it ******* CorsoFotografia01.pdf
http://www.gianlucabocci.it ******* CorsoFotografia02.pdf
http://www.gianlucabocci.it ******* CorsoFotografia03.pdf
http://www.gianlucabocci.it ******* CorsoFotografia04.pdf
http://www.gianlucabocci.it ******* CorsoFotografia05.pdf
http://www.gianlucabocci.it ******* CorsoFotografia06.pdf

E al bisogno vai ancora di google.
Poi le domande non ti saranno più astruse come ai "non cultori della
materia" ;-)

> Neppure sono un appassionato della tecnica, nè tanto meno ho tempo da
> buttare via.

Imparare a fotografare non rappresenta "tempo da buttare via",
rappresenta tempo investito bene.

> Non è una mia pensata costringere ad acquisire crediti ECM con
> problematiche che non mi serve approfondire nella pratica: nella pratica
> preferisco dedicarmi a come curare una patologia, ma non sono io che posso
> scegliere...

Prenditela con chi ha indetto il corso e con chi lo gestisce,
dato che si tratta probabilmente di un corso a pagamento...
don camillo 17 Ago 2017 16:02
Il 17/08/2017 14:44, Maigret ha scritto:

> non ho capito se è un troll, se è il caldo o se ha dato una testata nel
> muro.

ahahhahahahahahahahahhahaha
Trex su Win 10 17 Ago 2017 16:08
Il 17/08/2017 13:56, Robertino ha scritto:
>
> Avrei bisogno si sapere quali siano le risposte esatte.

*Molti* anni fa dovetti superare un esame in cui, tra le altre cose, mi
venne chiesto che legno venisse usato per fabbricare le matite.
Non era neanche lontanamente attinente al tipo di abilitazione che stavo
per conseguire, eppure faceva parte delle cose da sapere.
E non potevo neanche avvalermi dell'aiuto di google e wikipedia, visto
che internet ancora non c'era...

BTW la risposta corretta a tutte le domande è sempre 42 ;-)




--
__________________________________________

Merely ******* http://www.sergiotressino.it/
Leisure: http://trextrips.altervista.org/
__________________________________________
marco ricci 17 Ago 2017 16:16
> chiedo scusa, sembrava veramente una presa per il Q, dato il livello delle
> domande
>
>
>

Sono le patenti europee.
Una mezza truffa per guadagnare con corsi farlocchi
--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Robertino 17 Ago 2017 16:39
go_brexit_go <21669invalid@mynewsgate.net> ha scritto:

> Prenditela con chi ha indetto il corso e con chi lo gestisce,
> dato che si tratta probabilmente di un corso a pagamento...
no è gratuito: per questo mi interessa completarlo.
Robertino 17 Ago 2017 16:43
go_brexit_go <21669invalid@mynewsgate.net> ha scritto:


> Materiale su cui trovare le risposte che ti servono:
il materiale lo avrei tutto: ho scaricato il corso il locale, ma per leggerlo
tutto dovrei impegnare tutto il resto delle vacanze (mentre avevo in mente di
dedicarle ad altro...)

> E al bisogno vai ancora di google.
già fatto: ma non si ottengono le risposte precise, si trovano tutti articoli
da meditare e capire, ma avendo tanto tempo libero....

> Imparare a fotografare non rappresenta "tempo da buttare via",
> rappresenta tempo investito bene.
non ne dubito, senza passione dopo qualche settimana mi dimenticheri tutto lo
stesso
marco ricci 17 Ago 2017 17:00
> 02.Dove vengono memorizzati gli scatti in una fotocamera digitale?
> Nel Display Lcd
> In una memory ******* ***************xx
> Nell?ottica
> Nel sensore della fotocamera
>

Memory *******
> 04.Qual è l?unità minima alla base di ogni immagine digitale?
> Il pollice *************************x
> Il punto
> La fotocellula
> Il pixel

Pixel

>
> 06.Quale tra questi valori di lunghezza focale di un obiettivo produrrà
> il maggiore angolo di campo visivo?
> 18 mm *************************
> 80 mm
> 200 mm
> 50 mm
>

18mm

> 07.Quale delle seguenti affermazioni è quella corretta?
> Moltiplicando il numero di pixel presenti sull?asse verticale per i
> pixel dell?asse orizzontale si ottiene la risoluzione dell?immagine ******* >
***************
> Maggiore è il numero di pixel, maggiore sarà la risoluzione dell?immagine
> Minore è il numero di pixel, maggiore sarà la risoluzione dell?immagine
> Un?immagine composta da pochi pixel se ingrandita avrà una migliore
> risoluzione

La 1 e la 2 sono corrette
Risoluzione = orizz x vert.

E più pixel (globali) hai e più alta è la risoluzione

>
> 08.Quale tra le seguenti affermazioni è vera?
> Il rapporto tra la lunghezza focale di una lente e l?a~ngolo di campo
> visivo ottenibile è direttamente proporzionale
> Minore è la lunghezza focale, minore sarà l?angolo di campo visivo
> Maggiore è la lunghezza focale, maggiore sarà l?angolo di campo visivo
> Il rapporto tra la lunghezza focale di una lente e l?angolo di campo
> visivo ottenibile è inversamente proporzionale ********************x
>

L'ultima

> 10.La fotografia odontoiatrica comprende:
> Foto solo extraorali
> Foto extraorali e foto intraorali
> Foto solo intraorali
> Foto close up ***************x
>

Non ne ho idea

> 11.Quali sono i piani di riferimento che permettono di posizionare
> correttamente il paziente per la fotografia in odontoiatria?
> Piano coronale ? Piano orizzontale
> Piano orizzontale ? Piano di Francoforte ********************
> Piano sagittale ? Piano di Francoforte
> Piano mediano- Piano coronale
>

Non ne ho idea

> 13.La luminosità di un obiettivo:
> Dipende dalla lunghezza focale e dal tempo di esposizione
> Dipende dalla lunghezza focale e dal grado di apertura del diaframma
> **********xx
> Dipende dalla lunghezza focale e dal più alto valore di ISO
> Dipende dalla lunghezza focale e dall?angolo di campo quella

In realtà dipende solo dall'apertura del diaframma

>
> 14.Le dimensioni (il formato) del sensore Full Frame sono:
> 24x36 mm
> 35x16 mm
> 24x16 mm ***************
> 20x36 mm
>


24x36

> 16.Cosa si intende per dimensione di un?immagine digitale?
> Il numero di volte che un?immagine può essere ingrandita
> Il numero totale di pixel contenuti in essa ***************x
> La densità dei pixel in relazione ad una determinata area
> Le sue dimensioni di altezza e larghezza in cm
>

Numero totale di pixel


>
> 01.L?autofocus a contrasto di fase, quando il contrasto di una scena è
> basso:
> È il più indicato per la messa a fuoco ***************
> Migliorerà la visualizzazione
> Risulterà inefficace
> Agisce migliorando i colori della scena
>

Direi che è il più efficaca, ma potrebbe anhe risultare
inefficace :)))

Anche se è unandomanda del ******* e mal posta....


> 02.I sistemi passivi di messa a fuoco automatica (autofocus):
> Sono sistemi che regolano la messa a fuoco manuale
> Possono essere a rilevamento di fase o di contrasto ***************
> Si attivano impostando la fotocamera su MF
> Si basano sull?emissione di diverse tipologie di onde

Sistemi passivi??

>
> 04.Impostando la fotocamera in Modalità a priorità di diaframma:
> Non è possibile impostare l?apertura del diaframma
> Tempo di esposizione e apertura di diaframma vengono impostati dalla
> fotocamera
> È possibile impostare manualmente l?apertura del diaframma ***************x
> È necessario impostare manualmente il tempo di esposizione
>

E' possibile impostare manualmente il diaframma


> 05.Quando la curva dell?istogramma relativo ad una immagine fotografica
> è spostata sul lato sinistro:
> Sono presenti alte luci ***************
> La fotografia presenta zone scure sul lato destro
> Sono presenti toni scuri
> La fotografia è correttamente esposta
>

Presenti toni scuri


> 06.Quando l?istogramma è sbilanciato verso destra significa che:
> Nell?immagine c?è una predominanza di toni chiari
> L?immagine è sottoesposta ***************xx
> L?immagine non è a fuoco
> L?immagine è mossa
>

Toni chiari


> 07.Cosa determina l?utilizzo di un alto valore del parametro ISO?
> I colori risulteranno più brillanti
> Una diminuzione del rumore digitale
> Un tempo di esposizione più lungo
> Una maggiore sensibilità del sensore alla luce ***************xx
>

Maggiore sensibilità.
(Anche se in realtà la sensibilità non cambia, ma semplicemente si
amplifica via hw o via sw ilnsegnale registrato)


> 08.Aumentando la velocità di scatto dell?otturatore (tempo di posa):
> Aumenta il grado di illuminazione
> Diminuisce il grado di illuminazione
> Per ottenere una foto correttamente esposta sarà necessario diminuire
> l?apertura del diaframma *************************xx
> Aumenta il rischio di ottenere una fotografia mossa

Diminuisce l'illuminazione

>
> 09.Cosa si intende con il termine ?messo a fuoco??
> Quando il soggetto fotografato risulta ben definito e nitido ***************
> Fare in modo che il soggetto della nostra fotografia risulti al centro
> dell?immagine
> Ottenere una fotografia sottoesposta
> Ottenere una fotografia sovraesposta
>

La prima


> 10.La modalità di scatto Program:
> Non consente alcun intervento da parte del fotografo
> Consente il pieno controllo di tutti i parametri
> Consente di modificare la coppia tempo-diaframma scelta dalla fotocamera
> ***********************************x
> Consente di impostare manualmente il tempo di esposizione

In genere in program puoi cambiare la coppia t-d

>
> 11.I sistemi attivi di messa a fuoco automatica (autofocus):
> Sono a rilevamento di contrasto ********************
> Valutano l?area della profondità di campo
> Si basano sulla valutazione dell?istogramma
> Si basano su ultrasuoni e infrarosso
>

Mah.. direi la prima..


> 12.Quale delle seguenti affermazioni è corretta?
> La profondità di campo non dipende dalla distanza del soggetto
> Maggiore è la profondità di campo, maggiore sarà l?apertura del diaframma
> Minore è l?apertura del diaframma maggiore sarà la profondità di campoxx
> ***************xx
> La profondità di campo è la zona di sfocatura
>

La terza


> 13.Il bilanciamento del bianco:
> Si può impostare solo sulle fotocamere digitali reflex ***************xx
> È un?impostazione della fotocamera che serve a migliorare l?esposizione
> È necessario solo in casi particolari
> È necessario per fare in modo che i colori dell?immagine scattata
> corrispondano a quelli reali
>

L'ultima (anche se.....)


> 16.Quale tra le seguenti costituisce l?apertura di diaframma più ampia?
> f/2 ******************************
> f/ 5.6
> f/ 2.8
> f/22
>
>

f2


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
don camillo 17 Ago 2017 17:22
Il 17/08/2017 16:09, Maigret ha scritto:

> chiedo scusa, sembrava veramente una presa per il Q, dato il livello delle
> domande

Io non ne sono mica ancora convinto, eh.
Cioè, come gli viene in mente a una persona che non frequenta un ng
dell'estistenza stessa di un ng?
Sarò troppo diffidente, eh...
marco ricci 17 Ago 2017 17:23
> Cioè, come gli viene in mente a una persona che non frequenta un ng
> dell'estistenza stessa di un ng?
> Sarò troppo diffidente, eh...
>
>

Beh.. da utente di newsgroup.. se mi serve un consiglio o
informazione
su una determinata cosa non ti pare normale
chiedere nel ng relativo?
--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
martello 17 Ago 2017 18:05
>> 07.Quale delle seguenti affermazioni è quella corretta?
>> Moltiplicando il numero di pixel presenti sull?asse verticale per i
>> pixel dell?asse orizzontale si ottiene la risoluzione dell?immagine *******
>> ***************
>> Maggiore è il numero di pixel, maggiore sarà la risoluzione dell?immagine
>> Minore è il numero di pixel, maggiore sarà la risoluzione dell?immagine
>> Un?immagine composta da pochi pixel se ingrandita avrà una migliore
>> risoluzione
>
> La 1 e la 2 sono corrette
> Risoluzione = orizz x vert.
>
> E più pixel (globali) hai e più alta è la risoluzione

Si ma quella corretta è la 2 perché il numero di pixel 'non' è la
risoluzione (ma la 'dimensione' come nell'altra domanda).


>> 13.La luminosità di un obiettivo:
>> Dipende dalla lunghezza focale e dal tempo di esposizione
>> Dipende dalla lunghezza focale e dal grado di apertura del diaframma
>> **********xx
>> Dipende dalla lunghezza focale e dal più alto valore di ISO
>> Dipende dalla lunghezza focale e dall?angolo di campo quella
>
> In realtà dipende solo dall'apertura del diaframma

Infatti ... secondo me non c'è una risposta corretta


>> 02.I sistemi passivi di messa a fuoco automatica (autofocus):
>> Sono sistemi che regolano la messa a fuoco manuale
>> Possono essere a rilevamento di fase o di contrasto ***************
>> Si attivano impostando la fotocamera su MF
>> Si basano sull?emissione di diverse tipologie di onde
>
> Sistemi passivi??

rilevamento di fase o di contrasto si dicono passivi.

>> 11.I sistemi attivi di messa a fuoco automatica (autofocus):
>> Sono a rilevamento di contrasto ********************
>> Valutano l?area della profondità di campo
>> Si basano sulla valutazione dell?istogramma
>> Si basano su ultrasuoni e infrarosso
>>
>
> Mah.. direi la prima..

ultrasuoni e infrarosso sono attivi.
Mauro Casini 17 Ago 2017 18:27
marco ricci <fake@fake.com> writes:

>> 07.Quale delle seguenti affermazioni è quella corretta?
>> Moltiplicando il numero di pixel presenti sull?asse verticale per i
>> pixel dell?asse orizzontale si ottiene la risoluzione dell?immagine *******
>> ***************
>> Maggiore è il numero di pixel, maggiore sarà la risoluzione dell?immagine
>
> La 1 e la 2 sono corrette

E se fosse un test con risposta singola, come sembra dalle altre
domande, qui ci sarebbe qualcoas che non torna.


>> 13.La luminosità di un obiettivo:
>> Dipende dalla lunghezza focale e dal tempo di esposizione
>> Dipende dalla lunghezza focale e dal grado di apertura del diaframma
>> **********xx
>> Dipende dalla lunghezza focale e dal più alto valore di ISO
>> Dipende dalla lunghezza focale e dall?angolo di campo quella
>
> In realtà dipende solo dall'apertura del diaframma

Probabilmente con "grado (!?) di apertura del diaframma" intende il
diametro fisico del diaframma, per cui da solo non basta.


>> 01.L?autofocus a contrasto di fase, quando il contrasto di una scena è
>> basso:
>> È il più indicato per la messa a fuoco ***************
>> Migliorerà la visualizzazione
>> Risulterà inefficace
>> Agisce migliorando i colori della scena
>>
>
> Direi che è il più efficaca, ma potrebbe anhe risultare
> inefficace :)))
>
> Anche se è unandomanda del ******* e mal posta....

Concodo, e non è l'unica.


>> 05.Quando la curva dell?istogramma relativo ad una immagine fotografica
>> è spostata sul lato sinistro:
>> Sono presenti alte luci ***************
>> La fotografia presenta zone scure sul lato destro
>> Sono presenti toni scuri
>> La fotografia è correttamente esposta
>
> Presenti toni scuri

Ma non esclude che possa anche essere esposta correttamente.


>> 08.Aumentando la velocità di scatto dell?otturatore (tempo di posa):
>> Aumenta il grado di illuminazione
>> Diminuisce il grado di illuminazione
>> Per ottenere una foto correttamente esposta sarà necessario diminuire
>> l?apertura del diaframma *************************xx
>> Aumenta il rischio di ottenere una fotografia mossa
>
> Diminuisce l'illuminazione

Capisco cosa intenti, ed è la prima cosa che ho pesnato anch'io, ma non
sono sicuro che sia la stessa cosa che aveva in mente chi ha fatto la
domanda.

"Aumentando la velocità di scatto dell'otturatore (tempo di posa)" non
ha senso, il tempo di posa è l'inverso della velocità, se aumenti uno
diminuisci l'altro.

E, visto come sono fatte le domande, mi vengono altri dubbi:
- per grado (ma deve infilare grado dappertutto?) di illuminazione
intende l'esposizione o l'illuminazione della scena?
- per diminuire il diaframma intende chiuderlo o usare numeri più bassi
(cioè aprirlo)?


>> 02.I sistemi passivi di messa a fuoco automatica (autofocus):
>> Sono sistemi che regolano la messa a fuoco manuale
>> Possono essere a rilevamento di fase o di contrasto ***************
>> Si attivano impostando la fotocamera su MF
>> Si basano sull?emissione di diverse tipologie di onde
>
> Sistemi passivi??
>
>> 11.I sistemi attivi di messa a fuoco automatica (autofocus):
>> Sono a rilevamento di contrasto ********************
>> Valutano l?area della profondità di campo
>> Si basano sulla valutazione dell?istogramma
>> Si basano su ultrasuoni e infrarosso

Penso che intenda la classificazione riportata da wikipedia
(https://en.wikipedia.org/wiki/Autofocus), ma non vedo il senso di
riesumare i sistemi attivi in un test del genere.


In generale mi sembra un test scritto da uno che non fotografa, ma ha
letto un'enciclopedia e ha scelto un po' di robe a caso senza neanche
sapere cosa stava chiedendo.

ciao,
Mauro
martello 17 Ago 2017 19:18
> semmai doveva scrivere che dipende da quanti soldi costa ;)

La nostra esperienza comune non lascia dubbi: l'apertura massima dipende
solo dal costo :-)
Gelatina 17 Ago 2017 19:25
Il 17/08/17 17:00, marco ricci ha scritto:
>

beh, la legge della reciprocità indica che la probabilità che un
obiettivo cada dalla parte della lente frontale sullo spigolo è
direttamente proporzionale alla luminisità dello stesso.
è fisica.

--

Gelatina at:
www.gelatina.altervista.org

(Large Format Photography)
don camillo 17 Ago 2017 19:36
Il 17/08/2017 19:07, Maigret ha scritto:

> (anzi l'avevo scritto per scusarmi

Sta invecchiando, commissa'! :-)
martello 17 Ago 2017 19:48
> beh, la legge della reciprocità indica che la probabilità che un
> obiettivo cada dalla parte della lente frontale sullo spigolo è
> direttamente proporzionale alla luminisità dello stesso.
> è fisica.

Dimentichi la legge del panino imburrato :-)
Gelatina 17 Ago 2017 19:55
Il 17/08/17 19:48, martello ha scritto:
>
>> beh, la legge della reciprocità indica che la probabilità che un
>> obiettivo cada dalla parte della lente frontale sullo spigolo è
>> direttamente proporzionale alla luminisità dello stesso.
>> è fisica.
>
> Dimentichi la legge del panino imburrato :-)
>

non uso il burro per fare foto flou

--

Gelatina at:
www.gelatina.altervista.org

(Large Format Photography)
go_brexit_go 17 Ago 2017 20:53
Robertino <2071invalid@mynewsgate.net> ha scritto:

> go_brexit_go <21669invalid@mynewsgate.net> ha scritto:
>
>
>> Materiale su cui trovare le risposte che ti servono:
> il materiale lo avrei tutto: ho scaricato il corso il locale, ma per leggerlo
> tutto dovrei impegnare tutto il resto delle vacanze (mentre avevo in mente di
> dedicarle ad altro...)

La teoria (relativa alla tecnica) della fotografia si impara in un'ora.
Una lettura a quelle guide richiede pure meno tempo.
go_brexit_go 17 Ago 2017 20:58
Trex su Win 10 <real_trexQUESTO-NO@libero.it> ha scritto:

> Il 17/08/2017 13:56, Robertino ha scritto:
>>
>> Avrei bisogno si sapere quali siano le risposte esatte.
>
> *Molti* anni fa dovetti superare un esame in cui, tra le altre cose, mi
> venne chiesto che legno venisse usato per fabbricare le matite.

Che già sembra mal posta... Il legno usato può essere di tipi diversi.

> Non era neanche lontanamente attinente al tipo di abilitazione che stavo
> per conseguire, eppure faceva parte delle cose da sapere.

Che abilitazione dovevi conseguire?
Trex su Win 10 17 Ago 2017 21:08
Il 17/08/2017 20:58, go_brexit_go ha scritto:
>
> Che già sembra mal posta... Il legno usato può essere di tipi diversi.
>
Malposta come quasi tutte le domande della pubblica amministrazione e
derivati (vedi quelle postate da robertino).

>
> Che abilitazione dovevi conseguire?
>
Niente che avesse a che fare con la fotografia ;-)




--
__________________________________________

Merely ******* http://www.sergiotressino.it/
Leisure: http://trextrips.altervista.org/
__________________________________________
Robertino 17 Ago 2017 21:26
don camillo <doncamillo@prrr.it> ha scritto:

> Io non ne sono mica ancora convinto, eh.
> Cioè, come gli viene in mente a una persona che non frequenta un ng
ma io frequento dei newsgroup, solo non frequento questo
ma all'indirizzo
www.mynewsgate.net
oltre ai gruppi sottoscritti puoi cliccare su
TUTTI I NG
inserisci una parola chiave e ti appare tutto l'elenco dei NG attinenti a quello
che ti interessa
Ergo, so benissimo che qualcuno per ammazzare il tempo si prende anche la briga
di dare un aiutino a chi lo richieda, ed anche io stesso quando posso essere
d'aiuto a qualcuno rispondo volentieri
Robertino 17 Ago 2017 21:44
marco ricci <fake@fake.com> ha scritto:

>> 04.Qual è l?unità minima alla base di ogni immagine digitale?
>> Il pollice *************************x
>> Il punto
>> La fotocellula
>> Il pixel
>
> Pixel
avevo scritto pollice perchè avevo letto quanto segue:
"La risoluzione essendo una misura della densità dei punti dell’immagine
rappresentati su un supporto (monitor del computer o carta), si misura in
punti per unità di lunghezza. Si usa per unità di lunghezza la misura
inglese il pollice.
(ppi = pixel per inch; dpi=dots per inch)"


>> 07.Quale delle seguenti affermazioni è quella corretta?
>> Moltiplicando il numero di pixel presenti sull?asse verticale per i
>> pixel dell?asse orizzontale si ottiene la risoluzione dell?immagine *******
>> ***************
>> Maggiore è il numero di pixel, maggiore sarà la risoluzione dell?immagine
>> Minore è il numero di pixel, maggiore sarà la risoluzione dell?immagine
>> Un?immagine composta da pochi pixel se ingrandita avrà una migliore
>> risoluzione
>
> La 1 e la 2 sono corrette
> Risoluzione = orizz x vert.
>
> E più pixel (globali) hai e più alta è la risoluzione


>> 14.Le dimensioni (il formato) del sensore Full Frame sono:

>> 16.Cosa si intende per dimensione di un?immagine digitale?
>> Il numero di volte che un?immagine può essere ingrandita
>> Il numero totale di pixel contenuti in essa ***************x
>> La densità dei pixel in relazione ad una determinata area
>> Le sue dimensioni di altezza e larghezza in cm
>>
>
> Numero totale di pixel
>
>>
>> 01.L?autofocus a contrasto di fase, quando il contrasto di una scena è
>> basso:
>> È il più indicato per la messa a fuoco ***************
>> Migliorerà la visualizzazione

>> 02.I sistemi passivi di messa a fuoco automatica (autofocus):
>> Sono sistemi che regolano la messa a fuoco manuale
>> Possono essere a rilevamento di fase o di contrasto ***************
>> Si attivano impostando la fotocamera su MF
>> Si basano sull?emissione di diverse tipologie di onde
>
> Sistemi passivi??
"SISTEMI PASSIVI:
Sono maggiormente diffusi nelle fotocamere in commercio e possono essere a
rilevamento di contrasto o a rilevamento di fase. Anziché attraverso
l’invio di onde, i sistemi passivi determinano la messa a fuoco attraverso
la luce emessa dal soggetto. In questo modo, le prestazioni saranno alte
in contesti di ampia luminosità, mentre quando la luce sarà scarsa entrerà
in funzione un sistema di supporto dell’autofocus che consentirà di
mettere a fuoco il soggetto anche in condizioni di poca luce, attraverso
un’emissione prolungata di luce flash o di un reticolo ad infrarossi."

(se non li conosci tu, figuriamoci io...)

GRAZIE MOLTISSIMO!
Tra la conferma di alcune risposte che avevo azzeccato ed altre che mi hai
corretto tu almeno ho dei punti fermi che non vado ad intaccare nei
prossimi tentativi.
Ciao
Robertiono
Robertino 17 Ago 2017 22:01
martello <martello@martello.martello> ha scritto:

grazie molto anche a te
Robertino 17 Ago 2017 22:13
Mauro *****i <mauro@iperbole.bologna.it> ha scritto:

>>> 07.Quale delle seguenti affermazioni è quella corretta?
>>> Moltiplicando il numero di pixel presenti sull?asse verticale per i
>>> pixel dell?asse orizzontale si ottiene la risoluzione dell?immagine *******
>>> ***************
>>> Maggiore è il numero di pixel, maggiore sarà la risoluzione dell?immagine

>>
>> La 1 e la 2 sono corrette
>
> E se fosse un test con risposta singola,
ESATTO: sono tutte risposte singole

come sembra dalle altre
> domande, qui ci sarebbe qualcoas che non torna.

>>> 13.La luminosità di un obiettivo:
>>> Dipende dalla lunghezza focale e dal tempo di esposizione
>>> Dipende dalla lunghezza focale e dal grado di apertura del diaframma
>>> **********xx
>>> Dipende dalla lunghezza focale e dal più alto valore di ISO
>>> Dipende dalla lunghezza focale e dall?angolo di campo quella
>>
>> In realtà dipende solo dall'apertura del diaframma
>
> Probabilmente con "grado (!?) di apertura del diaframma" intende il
> diametro fisico del diaframma, per cui da solo non basta.
COPIO/INCOLLO dal corso:
"Ma la luminosità dell’immagine che si forma sul piano focale non dipende
solo dal grado di apertura del diaframma, più grande è più luce passa, ma
dipende anche dalla lunghezza focale dell’obiettivo. Le due variabili sono
messe in relazione attraverso il cosiddetto rapporto focale: f= F/A, dove F
rappresenta la lunghezza focale e A il diametro massimo del diaframma. La
lettera f è seguita generalmente da una barra “/”. Ad esempio: f/4 indica
che il rapporto tra la lunghezza focale ed il diametro del diaframma è
uguale a 4. Potremo anche dire che il numero “f” corrisponde a quante volte
il diametro di quel foro (diaframma) sta nella lunghezza focale
dell’obiettivo."

>>> 08.Aumentando la velocità di scatto dell?otturatore (tempo di posa):
>>> Aumenta il grado di illuminazione
>>> Diminuisce il grado di illuminazione
>>> Per ottenere una foto correttamente esposta sarà necessario diminuire
>>> l?apertura del diaframma *************************xx
>>> Aumenta il rischio di ottenere una fotografia mossa
>>
>> Diminuisce l'illuminazione
>
> Capisco cosa intenti, ed è la prima cosa che ho pesnato anch'io, ma non
> sono sicuro che sia la stessa cosa che aveva in mente chi ha fatto la
> domanda.

> "Aumentando la velocità di scatto dell'otturatore (tempo di posa)" non
> ha senso, il tempo di posa è l'inverso della velocità, se aumenti uno
> diminuisci l'altro.
COPIO/INCOLLO
"Il tempo di esposizione è il tempo durante il quale l’otturatore rimane
aperto per permettere alla luce di raggiungere il sensore. Possiamo decidere
di impostare un tempo di esposizione più lungo o più breve. Variando il
tempo di esposizione possiamo ottenere immagini molto diverse."

> E, visto come sono fatte le domande, mi vengono altri dubbi:
> - per grado (ma deve infilare grado dappertutto?) di illuminazione
> intende l'esposizione o l'illuminazione della scena?
> - per diminuire il diaframma intende chiuderlo o usare numeri più bassi
> (cioè aprirlo)?

> In generale mi sembra un test scritto da uno che non fotografa,
HAI INDOVINATO: E' UN CORSO FATTO DA UN DENTISTA PER ALTRI DENTISTI, non da
n fotografo professionista

ma ha
> letto un'enciclopedia e ha scelto un po' di robe a caso senza neanche
> sapere cosa stava chiedendo.
Ciao
Robertino
marco ricci 18 Ago 2017 04:10
>> E più pixel (globali) hai e più alta è la risoluzione
>
> Si ma quella corretta è la 2 perché il numero di pixel 'non' è la
> risoluzione (ma la 'dimensione' come nell'altra domanda).

Il termine dimensione non ha senso, se non relativo alla stampa.
L'immagine ha una risoluzione... non ha una dimensione.
Se poi con dimensione intendiamo gli assi su cui si sviluppa
allora ne ha due. Lol.

Comunque il tenore delle domande la dice lunga sull'utilità fi
queste patenti....



--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
marco ricci 18 Ago 2017 04:18
> Comunque il tenore delle domande la dice lunga sull'utilità fi
> queste patenti....


Ah. Forse con risoluzione intende la densita di un supporto
(monitor o stampa in ppi o dpi) e con dimensione la quantita di
pixel..

Mah..

Comunque quante pippe inutili. . Peggio degli mtf :D
>
>
>
> --
>
>
> ----Android NewsGroup Reader----
> http://usenet.sinaapp.com/
>


--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
Robertino 18 Ago 2017 10:02
marco ricci <fake@fake.com> ha scritto:

> Ah. Forse con risoluzione intende la densita di un supporto
> (monitor o stampa in ppi o dpi) e con dimensione la quantita di
> pixel..

COPIO/INCOLLO
"RISOLUZIONE
La risoluzione di una fotocamera digitale è strettamente legata al numero di
elementi fotosensibili (foto*****di) che contiene il suo sensore. La risoluzione
essendo una misura della densità dei punti dell’immagine rappresentati su un
supporto (monitor del computer o carta), si misura in punti per unità di
lunghezza. Si usa per unità di lunghezza la misura inglese il pollice.
Un pollice equivale a 2,54 cm.
Maggiore è la risoluzione, maggiore è il numero di punti che stanno dentro
2.54
cm, e maggiore è la qualità dell'immagine. Le immagini con punti molto
ravvicinati sono dette ad "alta risoluzione".
"Moltiplicando il numero di pixel del lato lungo per il numero di pixel per il
lato corto otterremo la DIMENSIONE dell’immagine complessiva.
Esempio: Nikon D7200
Dimensione dell’immagine
L = Grande 6000 pixel x 4000 pixel
M = Me***** 4496 pixel x 3000 pixel
P = Piccola 2992 pixel x 2000 pixel"

Possiedo una Nikon D90, con obiettivo macro e flash anulare, che mi fa
innervosire perchè non riesco a mettere a fuoco che un piccolo particolare alla
volta (tipo due o tre denti), invece che ottenere immagini nitide di tutto il
resto dell'arcata come vorrei (e come facevo senza problemi, prima di una Nikon
Colpix, sempre reflex ma più piccola, semplicemente impostando tutto in
automatico e che, del tutto improvvidamente ho rottamato).
In realtà avevo intenzione di dare un'occhiata con comodo a questo corso, ma
solo per quello che mi servirebbe (il corso, con tutte le slide ed i disegni
semplicatifivi, sembrerebbe più facile di un testo vero e proprio), ma ora mi
rendo conto che è meglio metta mano ad un certo libro che ho da dieci anni a
prendere polvere in libreria, ma che non ho mai aperto: almeno è scritto da
fotografi professionisti ( Il nuovo manuale di fotografia digitale
odontoiatrica-Alessandro e Carlo Alberto Piacqua*****- B.&C. S.r.L. Editore ).

Siete stati tutti preziosi.
A buon rendere.
Robertino
Robertino 18 Ago 2017 10:42
marco ricci <fake@fake.com> ha scritto:

Ho superato il test!
RISPOSTE INDICATE COME CORRETTE (solo a test superato vengono indicate)
01.L’autofocus a contrasto di fase, quando il contrasto di una scena è basso:
È il più indicato per la messa a fuoco
Migliorerà la visualizzazione
Risulterà inefficace **************************************************XX
Agisce migliorando i colori della scena

07.Quale delle seguenti affermazioni è quella corretta?

Moltiplicando il numero di pixel presenti sull’asse verticale per i pixel
dell’asse orizzontale si ottiene la risoluzione dell’immagine
Maggiore è il numero di pixel, maggiore sarà la risoluzione
dell’immagine********************************************************************************XX

Minore è il numero di pixel, maggiore sarà la risoluzione dell’immagine
Un’immagine composta da pochi pixel se ingrandita avrà una migliore
risoluzione

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La Fotografia Digitale | Tutti i gruppi | it.arti.fotografia.digitale | Notizie e discussioni fotografia digitale | Fotografia digitale Mobile | Servizio di consultazione news.