La Fotografia Digitale
 

storia curiosa
1 | 2 |

Marco Ricci 24 Lug 2017 23:45
oltretutto di un bravo fotografo italiano :)

https://www.dpreview.com/articles/4139659692/this-nat-geo-cover-was *******
with-a-10-year-old-dslr-and-an-iphone-flashlight
montgomery 25 Lug 2017 01:02
Marco Ricci <fake@fake.net> ha scritto:
> oltretutto di un bravo fotografo italiano :)
>
> https://www.dpreview.com/articles/4139659692/this-nat-geo-cover-was *******
with-a-10-year-old-dslr-and-an-iphone-flashlight

La foto è molto buona, ma... sicuro non sia un po' romanzata la
storia? Mi pare strano che l'idea fosse di affidarsi alla sola
luce 'naturale'...

--
montgomery
marco ricci 25 Lug 2017 02:07
> La foto è molto buona, ma... sicuro non sia un po' romanzata la
> storia? Mi pare strano che l'idea fosse di affidarsi alla sola
> luce 'naturale'...
>
> --
> montgomery
>

No. E' spiegato
che aveva messo dei led esterni ai finestrini del
modulo. E al momento di fare lo scatto si e'spento tutto.. non
avendo modo e tempo di uscire a sistemare e rientrare ha piazzato
l'iphone con la torcia e ha fatto 2 orizzontali e 2 verticali con
quella.

--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
montgomery 25 Lug 2017 03:14
marco ricci <fake@fake.com> ha scritto:

> No. E' spiegato
> che aveva messo dei led esterni ai finestrini del
> modulo.

Sicuro? Io non l'ho letto questo ;-)

> E al momento di fare lo scatto si e'spento tutto.. non
> avendo modo e tempo di uscire a sistemare e rientrare ha piazzato
> l'iphone con la torcia e ha fatto 2 orizzontali e 2 verticali con
> quella.

Avevo letto, ma... se rileggi parla dei led non come se fossero le
luci che si sono "spente", ma come una soluzione tampone al
problema, non praticabile per via del poco tempo a disposizione
("Outside I had some led lights but...").

Comunque... gran foto ;-)

--
montgomery
Marco Ricci 25 Lug 2017 03:47
> Avevo letto, ma... se rileggi parla dei led non come se fossero le
> luci che si sono "spente", ma come una soluzione tampone al
> problema, non praticabile per via del poco tempo a disposizione
> ("Outside I had some led lights but...").
>
> Comunque... gran foto ;-)
>
si, probabilmente si sono spente le luci del modulo e non aveva tempo di
sistemare i led che si era portato dietro e che erano all'esterno..
comunque alla fine ha fatto la foto al buio :D
Elwood 25 Lug 2017 09:33
On Monday, July 24, 2017 at 11:45:55 PM UTC+2, Marco Ricci wrote:
> oltretutto di un bravo fotografo italiano :)
>
> https://www.dpreview.com/articles/4139659692/this-nat-geo-cover-was *******
with-a-10-year-old-dslr-and-an-iphone-flashlight

Grazie della condivisione, sicuramente molto bravo il fotografo.
Ormai l'esplorazione spaziale ha un retrogusto futurista, il futuro che poteva
essere e che non è stato. Il che per me è profondamente triste, ed è quello
che mi fa piacere la foto, anche se la trovo molto malinconica. Ma questo è OT.

Potrei condividerlo su reddit, vediamo se riesco a trovare il sub giusto :)

--
Elwood (Peter S.)
Federico Pari 25 Lug 2017 10:21
Scriveva Marco Ricci Monday, 7/24/2017:
> oltretutto di un bravo fotografo italiano :)
>
> https://www.dpreview.com/articles/4139659692/this-nat-geo-cover-was *******
with-a-10-year-old-dslr-and-an-iphone-flashlight

lui e' un grande, punto e basta :D

--
Questa non e' una firma
sandro 25 Lug 2017 10:53
Il 25/07/2017 02.07, marco ricci ha scritto:
>
>> La foto è molto buona, ma... sicuro non sia un po' romanzata la
>> storia? Mi pare strano che l'idea fosse di affidarsi alla sola
>> luce 'naturale'...
>>
>> --
>> montgomery
>>
>
> No. E' spiegato

ahahah


> che aveva messo dei led esterni ai finestrini del
> modulo. E al momento di fare lo scatto si e'spento tutto.. non
> avendo modo e tempo di uscire a sistemare e rientrare ha piazzato
> l'iphone con la torcia e ha fatto 2 orizzontali e 2 verticali con
> quella.

Che *****ata.

Scusami eh... ma dopo un trentennio di vita nel broadcasting e' il primo
commento che mi viene in mente, abituato a partecipare alla catena di
montaggio di chi costruisce un mondo inesistente ad uso e consumo per il
popolo bue, na' stronzata simile non la digerisco nemmeno con un
gastroprottettore.

E' una storia incredibile, nel senso che non ci si puo' credere ad
essere bambini. ;)


Il primo, terribile, sospetto? Perche' citare la fonte di luce...?
Possibile che, ogni volta che la razza e' a rischio estinzione, c'e' una
scatola bianca con una mela tatuata a portata di mano, che inverte la
polarita' di qualcosa e salva il pianeta?...
Basta, co' ste stronzate.


Cordialmente...



sandro
Gelatina 25 Lug 2017 10:56
Il 25/07/17 10:53, sandro ha scritto:

>
> sandro

-"Iuston, abbiamo un problema...!"

- "Arrangiati con quello che hai!"


--

Gelatina at:
www.gelatina.altervista.org

(Large Format Photography)
Elwood 25 Lug 2017 11:20
On Tuesday, July 25, 2017 at 10:53:06 AM UTC+2, sandro wrote:

> E' una storia incredibile, nel senso che non ci si puo' credere ad
> essere bambini. ;)

Mah, fa conto che era in ******* penso, era un centro di addestramento che
sicuramente non viene lasciato a disposizione di una troupe a tempo
indeterminato. E poi sono russi, se gli gira il pazzo ti buttano fuori ;-)

> Il primo, terribile, sospetto? Perche' citare la fonte di luce...?
> Possibile che, ogni volta che la razza e' a rischio estinzione, c'e' una
> scatola bianca con una mela tatuata a portata di mano, che inverte la
> polarita' di qualcosa e salva il pianeta?...
> Basta, co' ste stronzate.

Non dico che sia impossibile quello che dici. Ma è anche vero che l'iphone è
lo smartphone più venduto per cui spesso si trova in mezzo :)

--
Elwood (Peter S.)
Pedro 25 Lug 2017 11:38
sandro <coyote.wizard@tiscalinet.it> ha scritto:

>
> Il primo, terribile, sospetto? Perche' citare la fonte di luce...?

ha citato anche la Nikon D3, e allora?
Federico Pari 25 Lug 2017 11:40
Marco Ricci ha usato la sua tastiera per scrivere :
> oltretutto di un bravo fotografo italiano :)
>
> https://www.dpreview.com/articles/4139659692/this-nat-geo-cover-was *******
with-a-10-year-old-dslr-and-an-iphone-flashlight

A scanso equivoci: il mito e' Paolo Nespoli non il fotografo :D

--
Questa non e' una firma
_merlinO_ 25 Lug 2017 11:48
Federico Pari <asd@asd.asd> ha scritto:

> A scanso equivoci: il mito e' Paolo Nespoli non il fotografo :D

L'ho conosciuto, è molto amico di Gabriele Rigon, che tra l'altro è alla
Nasa proprio in questi giorni
_merlinO_ 25 Lug 2017 11:51
Marco Ricci <fake@fake.net> ha scritto:

> oltretutto di un bravo fotografo italiano :)
>
> https://www.dpreview.com/articles/4139659692/this-nat-geo-cover-was *******
with-a-10-year-old-dslr-and-an-iphone-flashlight

Interessante, però trovo stucchevoli gli articoli che enfatizzano la
presenza di un iphone, quando palesemente non è il telefono che ha fatto la
differenza
Marco Ricci 25 Lug 2017 12:40
On 7/25/17 9:53 AM, sandro wrote:
> Il 25/07/2017 02.07, marco ricci ha scritto:
>>
>>> La foto è molto buona, ma... sicuro non sia un po' romanzata la
>>> storia? Mi pare strano che l'idea fosse di affidarsi alla sola
>>> luce 'naturale'...
>>>
>>> --
>>> montgomery
>>>
>>
>> No. E' spiegato
>
> ahahah
>
>
>> che aveva messo dei led esterni ai finestrini del
>> modulo. E al momento di fare lo scatto si e'spento tutto.. non
>> avendo modo e tempo di uscire a sistemare e rientrare ha piazzato
>> l'iphone con la torcia e ha fatto 2 orizzontali e 2 verticali con
>> quella.
>
> Che *****ata.
>
> Scusami eh... ma dopo un trentennio di vita nel broadcasting e' il primo
> commento che mi viene in mente, abituato a partecipare alla catena di
> montaggio di chi costruisce un mondo inesistente ad uso e consumo per il
> popolo bue, na' stronzata simile non la digerisco nemmeno con un
> gastroprottettore.
>
> E' una storia incredibile, nel senso che non ci si puo' credere ad
> essere bambini. ;)
>


beh a me sono successe cose simili, anche se in situazioni diverse :)
shitz happenz :D

> Il primo, terribile, sospetto? Perche' citare la fonte di luce...?

non ha citato la fonte di luce, ha raccontato un aneddoto, sicuramente
verosimile, dove si e' dovuto arrangiare con quello che aveva in tasca,
vista la situazione limite..

pensi veramente che lo scopo di quel pezzo fosse passare da fesso, che
si salva il ******* grazie a apple?


oltretutto barteletti e' un professionista con le contropalle e un
grande appassionato, non si mette certo a raccontar palle
Federico Pari 25 Lug 2017 12:45
Scriveva Marco Ricci martedì, 25/07/2017:
> oltretutto barteletti e' un professionista con le contropalle e un grande
> appassionato, non si mette certo a raccontar palle

la marchetta e' sempre dietro l'angolo :D

--
Questa non e' una firma
Ale©s ASPH 25 Lug 2017 13:01
On Monday, July 24, 2017 at 11:45:55 PM UTC+2, Marco Ricci wrote:
> oltretutto di un bravo fotografo italiano :)
>
> https://www.dpreview.com/articles/4139659692/this-nat-geo-cover-was *******
with-a-10-year-old-dslr-and-an-iphone-flashlight

Alessandro Barteletti ex IAF... lo conobbi a Livorno, trasportava gli obiettivi
nelle buste per non sciuparli...
Marco Ricci 25 Lug 2017 13:10
On 7/25/17 10:51 AM, _merlinO_ wrote:
> Marco Ricci <fake@fake.net> ha scritto:
>
>> oltretutto di un bravo fotografo italiano :)
>>
>> https://www.dpreview.com/articles/4139659692/this-nat-geo-cover-was *******
> with-a-10-year-old-dslr-and-an-iphone-flashlight
>
> Interessante, però trovo stucchevoli gli articoli che enfatizzano la
> presenza di un iphone, quando palesemente non è il telefono che ha fatto la
> differenza
>

su dpreview ultimamente passano spesso articoli di dietro le quinte, per
far vedere come in ambito professionale si sia a volte costretti a
mettere le pezze o si lavori egregiamente con materiale non ultimo grido
e non di fascia altissima, perche semplicemente non serve o non lo si ha
sottomano...

io l'ho letto cosi'..


per dire, con le dovute distanze, qualche mese fa stavo scattando per
un marca di yougurt locale.. scene in esterni di varie situazioni con il
prodotto protagonista...

a un certo punto il cliente (e sopratutto l'agenzia) si "ricordano" che
dovevano scattare un packshot, e per risparmiare tempo e soldi da un
secondo all'altro divento' la priorita' della giornata, e assolutamnte
indispensabile.
non potendo togliere tempo alle scene in esterni l'unico orario era la
pausa pranzo.. sole a picco e impossibile avere una luce decente..

non avevo ovviamente l'attrezzatura necessaria, solo uno strobe che
avevo in macchina "per scrupolo", ero lontano dallo stu*****, non avevamo
il supporto adatto ne lo sfondo adatto (o un fondo bianco per
scontornare e compositare il tutto)

a 5 minuti di auto avevamo la villa della casa di produzione, corro a
fare un sopralluogo, trovo un angolo (all'interno della villa) con vista
su un muro vegetale..

giornata ventosa e fare un packshot in esterni era fuori questione.

trovo nella cucina un pannello in legno che era molto simile a quanto
richiesto dal cliente (penso provenisse da un arma***** perche su un lato
c'erano i segni delle cerniere).. prendo 2 scatole di DVD e ci avvolgo
della carta stagnola per fare dei mini riflettori.. spoglio il
riflettore per usarlo come diffusa, e lo blocco con un paio di treppiedi
trovati sul posto, uso il sacchetto del riflettore come sun shade per la
caraffa di latte ..

la giornata era ventosa per cui faccio tutto il setup con la porta a
vetri chiusa...

apro la porta, scatto e fine del packshot...

http://www.kaotic.it/trash/setup.jpg
http://www.kaotic.it/trash/pack.jpg


quindi figurati se mi stupisco se i russi gli han spento la luce sul
piu' bello :D
Elwood 25 Lug 2017 13:32
On Tuesday, July 25, 2017 at 1:10:24 PM UTC+2, Marco Ricci wrote:

[cut]

> apro la porta, scatto e fine del packshot...
>
> http://www.kaotic.it/trash/setup.jpg
> http://www.kaotic.it/trash/pack.jpg
>
>
> quindi figurati se mi stupisco se i russi gli han spento la luce sul
> piu' bello :D


Grande professionista, Marco. Te le meriti proprio le decine di modelle con
poche inibizioni ******* che ti girano attorno quitidianamente :)

--
Elwood (Peter S.)
Elwood 25 Lug 2017 13:35
On Tuesday, July 25, 2017 at 1:10:24 PM UTC+2, Marco Ricci wrote:

> apro la porta, scatto e fine del packshot...
>
> http://www.kaotic.it/trash/setup.jpg

Fra l'altro, farei notare come con il giusto set-up di luci, si può far
sembrare una bottiglia di latte: due vasetti di yogurt, un melograno e una
caraffa piccola di latte.

:-D

Ok, scusate il doppio post inutile, ci sono giornate che van così :)

--
Elwood (Peter S.)
Marco Ricci 25 Lug 2017 13:46
On 7/25/17 12:35 PM, Elwood wrote:
> On Tuesday, July 25, 2017 at 1:10:24 PM UTC+2, Marco Ricci wrote:
>
>> apro la porta, scatto e fine del packshot...
>>
>> http://www.kaotic.it/trash/setup.jpg
>
> Fra l'altro, farei notare come con il giusto set-up di luci, si può far
sembrare una bottiglia di latte: due vasetti di yogurt, un melograno e una
caraffa piccola di latte.
>
> :-D
>
> Ok, scusate il doppio post inutile, ci sono giornate che van così :)
>

tutto fatto in photoshop :D
_merlinO_ 25 Lug 2017 14:33
Ale©s ASPH <alessandrochiarini@gmail.com> ha scritto:
>
> Alessandro Barteletti ex IAF... lo conobbi a Livorno, trasportava gli
obiettivi nelle buste per non sciuparli...

Che nick usava? Su IAF ne son passati diversi che han fatto strada...
marco ricci 25 Lug 2017 14:37
"_merlinO_" <emanuele.merlo@gmail.com> ha scritto:
> Ale©s ASPH <alessandrochiarini@gmail.com> ha scritto:
>>
>> Alessandro Barteletti ex IAF... lo conobbi a Livorno, trasportava gli
> obiettivi nelle buste per non sciuparli...
>
> Che nick usava? Su IAF ne son passati diversi che han fatto strada...
>
>

Statfighter
--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
John Smith 25 Lug 2017 16:32
Il 25/07/2017 10:53, sandro ha scritto:
>
> Scusami eh... ma dopo un trentennio di vita nel broadcasting e' il primo
> commento che mi viene in mente, abituato a partecipare alla catena di
> montaggio di chi costruisce un mondo inesistente ad uso e consumo per il
> popolo bue, na' stronzata simile non la digerisco nemmeno con un
> gastroprottettore.
>
> E' una storia incredibile, nel senso che non ci si puo' credere ad
> essere bambini. ;)
Conosco personalente da quasi 20anni chi l'ha scattata, credo molto piu'
a quello che scrive lui di quello che dici te .. ;)

Per il resto googla e guarda gli altri suoi lavori, definirlo un
"professionista serio" e' il minimo.

Cordialmente.

M.
--
Credo che l'unica cosa da fare sia non prendersi troppo sul serio,
ridersi addosso, e sorridere spesso, così le rughe andranno nei posti
giusti....
(A. Vincenzi)
John Smith 25 Lug 2017 16:35
Il 25/07/2017 12:40, Marco Ricci ha scritto:
>
> oltretutto barteletti e' un professionista con le contropalle e un
> grande appassionato, non si mette certo a raccontar palle

Amen.
Il resto e' invidia.

M.
--
Credo che l'unica cosa da fare sia non prendersi troppo sul serio,
ridersi addosso, e sorridere spesso, così le rughe andranno nei posti
giusti....
(A. Vincenzi)
John Smith 25 Lug 2017 16:38
Il 25/07/2017 14:37, marco ricci ha scritto:
>>
>> Che nick usava? Su IAF ne son passati diversi che han fatto strada...
>
> Statfighter

StaRfighter

M.
--
Credo che l'unica cosa da fare sia non prendersi troppo sul serio,
ridersi addosso, e sorridere spesso, così le rughe andranno nei posti
giusti....
(A. Vincenzi)
marco ricci 25 Lug 2017 17:02
John Smith <jsmith67@tiscali.it.invalid> ha scritto:
> Il 25/07/2017 14:37, marco ricci ha scritto:
>>>
>>> Che nick usava? Su IAF ne son passati diversi che han fatto strada...
>>
>> Statfighter
>
> StaRfighter
>
Il contabile delle stelle. Hhhh
--


----Android NewsGroup Reader----
http://usenet.sinaapp.com/
_merlinO_ 25 Lug 2017 17:27
John Smith <jsmith67@tiscali.it.invalid> ha scritto:

> StaRfighter

Me lo ricordo bene :)
Federico Pari 25 Lug 2017 17:37
John Smith ha usato la sua tastiera per scrivere :
> Conosco personalente da quasi 20anni chi l'ha scattata, credo molto piu' a
> quello che scrive lui di quello che dici te .. ;)
>
> Per il resto googla e guarda gli altri suoi lavori, definirlo un
> "professionista serio" e' il minimo.

ma non ho capito perche' diventerebbe "non serio" ad aver fatto una
eventuale marchetta

--
Questa non e' una firma
John Smith 26 Lug 2017 09:18
Il 25/07/2017 17:37, Federico Pari ha scritto:
> John Smith ha usato la sua tastiera per scrivere :
>> Conosco personalente da quasi 20anni chi l'ha scattata, credo molto
>> piu' a quello che scrive lui di quello che dici te .. ;)
>>
>> Per il resto googla e guarda gli altri suoi lavori, definirlo un
>> "professionista serio" e' il minimo.
>
> ma non ho capito perche' diventerebbe "non serio" ad aver fatto una
> eventuale marchetta

Una marchetta del genere e' risibile, o la fai "professionale" o niente. ;)

M.
--
Credo che l'unica cosa da fare sia non prendersi troppo sul serio,
ridersi addosso, e sorridere spesso, così le rughe andranno nei posti
giusti....
(A. Vincenzi)
Ale©s ASPH 26 Lug 2017 10:32
On Wednesday, July 26, 2017 at 9:18:37 AM UTC+2, John Smith wrote:
> Il 25/07/2017 17:37, Federico Pari ha scritto:
>> John Smith ha usato la sua tastiera per scrivere :
>>> Conosco personalente da quasi 20anni chi l'ha scattata, credo molto
>>> piu' a quello che scrive lui di quello che dici te .. ;)
>>>
>>> Per il resto googla e guarda gli altri suoi lavori, definirlo un
>>> "professionista serio" e' il minimo.
>>
>> ma non ho capito perche' diventerebbe "non serio" ad aver fatto una
>> eventuale marchetta
>
> Una marchetta del genere e' risibile, o la fai "professionale" o niente. ;)

La marchetta doveva farla completa allora... e dire che aveva scattato la
******* con l' iPhone perchè la sua vecchia Nikon non ce la faceva a scattare
con così poca luce... Comunque io pure pensavo che gli attuali iPhone fossero
sopravvalutati, poi ho provato a giraci video e sono rimasto stupito...

Links
Giochi online
Dizionario sinonimi
Leggi e codici
Ricette
Testi
Webmatica
Hosting gratis
   
 

La Fotografia Digitale | Tutti i gruppi | it.arti.fotografia.digitale | Notizie e discussioni fotografia digitale | Fotografia digitale Mobile | Servizio di consultazione news.